A fine 2017, da un’intuizione di Patrizia Vianello, fondatrice di ambiente spa, venne creato un gruppo di lavoro dedicato all’economia circolare.
Mission del gruppo: studiare dal punto di vista ingegneristico l’economia circolare, un nuovo orizzonte di sviluppo con chiare opportunità sociali ed economiche, oltreché ambientali.

il 2017

Il gruppo creato ad hoc da Patrizia Vianello, fondatrice di  ambiente spa, composto inizialmente di soli ingegneri esperti in tematiche ambientali e sistemi di gestione, ebbe l’intuizione giusta: spostare il focus dello studio dal prodotto al processo che lo ha generato,  con una valutazione preliminare delle potenziali criticità e opportunità,  con l’ausilio di una analisi di materialità multi-stakeholder.

Il macro-obiettivo identificato fu quello di trovare un indicatore univoco per misurare il livello di circolarità di un processo aziendale o dell’azienda intesa nella sua totalità.

il 2018

Partendo da un attento studio della normativa internazionale vigente in materia economia circolare e adottando modelli matematici di confronto, il gruppo è giunto a determinare un metodo univoco di misurazione, unico nel suo genere e primo a tener conto nella propria valutazione del punto di vista del consumatore finale.

Nel frattempo il Gruppo di  Lavoro ha ampliato la propria task force dedicata con risorse provenienti dal marketing e dalla comunicazione.

il 2019

Con l’aiuto di  queste competenze ambiente spa produce per i propri clienti, a valle della propria analisi,  un Report di Circolarità, documento che, primo caso in Italia per una PMI, è già stato asseverato da un organismo di terza parte sulla base dalla norma BS8001.

Oggi il gruppo di lavoro dedicato all’economia circolare di ambiente spa partecipa ai tavoli di sviluppo normativo internazionale di UNI (UNI/CT 057 “Economia circolare”) e ICESP (Economia Circolare – ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform for ECESP -European Circular Economy Stakeholder Platform).

LE ULTIME NOTIZIE

Leggi tutte le news