Ci siamo aggiudicati il bando pubblico #Conciliamo del Dipartimento per le Politiche della Famiglia, finalizzato al finanziamento di azioni di Welfare Aziendale non solo per i nostri dipendenti e collaboratori, ma anche nell’ambito delle reti territoriali di riferimento. 

Il progetto, denominato “Conciliambiente”, ha una durata complessiva di 24 mesi (fino ad agosto 2024) e ha come scopo generale quello di favorire una conciliazione tra esigenze lavorative e personali, migliorando il contesto del lavoro e dell’organizzazione aziendale. 

I principali obiettivi del Welfare sono: 

  • aumentare la consapevolezza e la conoscenza del personale rispetto agli strumenti di conciliazione, nell’ottica della tutela della salute, crescita della natalità, riequilibrio dei carichi familiari, supporto ai caregiver, in particolare di persone con disabilità, minori e anziani; 
  • sostenere la progressione di carriera, la pari retribuzione uomini/donne, pari partecipazione ai momenti formativi, prevenendo e contrastando le discriminazioni in ambito lavorativo, l’abbandono del posto di lavoro etc.; 
  • promuovere stili familiari e di vita sani con effetti positivi anche sull’ambito aziendale; 
  • sviluppare un modello partecipato per i destinatari  
  • favorire l’ingresso di nuovi talenti in azienda, aumentando l’occupazione giovanile e quella femminile 
  • migliorare l’impronta ecologica delle attività lavorative ai fini di una maggiore tutela della salute e della salubrità/comfort degli ambienti di lavoro; 
  • rendere flessibile il contesto organizzativo con misure di conciliazione compatibili con le esigenze dell’azienda (aumento trasferte/spostamenti dovuti alla crescita aziendale, con acquisizione di nuove commesse in Italia e all’estero, etc.)  e con quelle personali/familiari (tempi di cura etc.) 
  • ridurre costi/problematicità per motivi di cura (ritardi, assenze e sostituzioni, utilizzo di ferie scaglionate per provvedere alle esigenze personali, diminuzione del turnover, prevenzione del drop out, burn out, ecc) migliorando il clima lavorativo dell’intero contesto aziendale 
  • aprire al cambiamento culturale/valoriale sulla conciliazione coinvolgendo le reti territoriali e integrando il modello con le opportunità della rete (welfare mix) 

Nel corso dei prossimi mesi, verranno avviate diverse attività, che verranno pubblicizzate e spiegate nel dettaglio alla loro partenza, per incoraggiare dipendenti e collaboratori a prendere parte alle iniziative e per incoraggiarli a parteciparvi. 

È stato inoltre creato un indirizzo di posta dedicato, per mettere in contatto con il Team Esecutivo chiunque necessiti di un confronto: conciliambiente@ambientesc.it 

 

Tutto questo è stato possibile anche grazie alla vostra partecipazione: molti di voi hanno contribuito rispondendo al questionario di Gap Analysis, i cui i risultati sono disponibili qui: PDF